Salta al contenuto
aumenta  

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Art. 13, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013

 

Di seguito si riporta l'attuale assetto organizzativo aziendale nelle more dell'approvazione dell'Atto Aziendale, adottato con Delibera n° 208 del 26/09/2016.

Per ciascun dipartimento vengono indicate le attività di competenza e l'articolazione in strutture semplici e complesse riportate analiticamente in grafico nella pagina "Organigramma e Rappresentazioni Grafiche".

 

La ASL dispone inoltre della struttura complessa Servizio Relazioni con il Pubblico e delle URP territoriali presenti negli ospedali, distretti sanitari e presidi polifunzionali.

 

 

aggiornamento del 10-10-2016

 



«Indietro

Dipartimento di Salute Mentale

aumenta  

Dipartimento di Salute Mentale

Il Dipartimento di Salute Mentale è un Dipartimento Strutturale a Direzione unica, incluso nell'Atto Aziendale dell'ASL Na1 tra i Dipartimenti Amministrativo-Gestionali.

Il DSM è una macrostruttura complessa con autonomia gestionale e tecnico-organizzativa e ha valenza di soggetto negoziale con la Direzione Aziendale. La sua istituzione è specificatamente prevista da norme nazionali e regionali.

Previsto dal Decreto Leg.vo 19 giugno 1999 n. 229, è articolato per caratteristiche e compiti secondo quanto previsto dal D.P.R. 10 novembre 1999 (Progetto Obiettivo "Tutela salute mentale 1998-2000"), dalla D.G.R.C. n. 1364 del 30-05-2001 (Linee Guida sui principi e criteri di organizzazione delle Aziende Sanitarie Regionali) e in maniera dettagliata nella D.G.R.C. n. 7261 del 27-12-2001 (Linee Guida per l'organizzazione e il funzionamento dei Dipartimenti di Salute Mentale della Regione Campania), dal D.G.R.C. 2132 del 20/06/2003 (POR "Tutela della Salute Mentale in Regione Campania 2002-2004") e dal D.P.C.M.1 aprile 2008 (Linee Nazionali di Indirizzo per la Salute Mentale).

La ASL NA 1, istituisce il DSM con Delibera Aziendale n. 4155 del 25-11-1999 individua con Delibera Aziendale n. 4453 del 14/12/2000 ("Struttura organizzativa della Direzione del Dipartimento di Salute Mentale") le linee organizzative e di funzionamento della sua Direzione, lo riconosce nell'Atto Aziendale del 2004, al fine di programmare, promuovere, attuare, coordinare e verificare tutte le attività di prevenzione, cura e riabilitazione psicosociale, necessarie per assicurare l'efficace e sostanziale tutela della salute mentale dei cittadini che vivono nell'ambito territoriale della ASL Napoli 1 Centro.

Con l'adozione del D.P.C.M. dell'1/4/2008 sono state trasferite al Servizio Sanitario Nazionale le competenze in materia di assistenza sanitaria, nell'ambito degli istituti penitenziari.  Alla A.S.L. Napoli 1 è stata affidata la gestione, per competenza territoriale, dell'assistenza sanitaria nella Casa Circondariale di Napoli- Poggioreale, nel Centro Penitenziario di Napoli-Secondigliano, nell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli , nell'Istituto Minorile di Nisida e Centro di Prima Accoglienza;

 

Il DSM, persegue i seguenti obiettivi di salute:

-          promozione della salute mentale nell'intero ciclo di vita;

-          attività di prevenzione dei disturbi mentali anche attraverso l'individuazione precoce di situazioni di rischio e di disagio e l'attivazione di idonei interventi;

-          realizzazione di progetti terapeutico-riabilitativi per le persone sofferenti di disturbi mentali, promuovendo per tutti, nessuno escluso, la salvaguardia e /o la restituzione dei diritti di cittadinanza.

A tal fine assicura mediante le proprie articolazioni operative:

1.      l'accoglimento e la valutazione della domanda dell'utente e / o della famiglia;

2.      la presa in carico degli utenti;

3.      la continuità dell'assistenza in un unico programma coordinato tra le varie articolazioni del DSM stesso;

4.      gli interventi di urgenza e di emergenza 24 ore su 24 in ogni giorno dell'anno;

5.      l'attivazione di ambulatori specializzati per le patologie emergenti

6.      gli interventi domiciliari negli ambienti di vita e di lavoro degli utenti;

7.      gli interventi per il coinvolgimento e il sostegno alle famiglie;

8.      i piani terapeutico-riabilitativi per utenti gravi e la loro realizzazione;

9.      l'integrazione in tali piani dell'apporto di altri servizi sanitari, dei medici di base, dei servizi socio-assistenziali e di altre risorse del territorio;

10.  la collaborazione con le associazioni di volontariato, di familiari e di utenti;

11.  il coordinamento con gli altri Dipartimenti territoriali e ospedalieri;

12.   le iniziative a favore dell'inserimento lavorativo degli utenti e rapporti con il privato sociale e imprenditoriale;

13.   il rapporto con le strutture accreditate con il S.S.N.

14.   le attività di tutela e promozione della salute mentale in favore delle persone detenute nelle strutture carcerarie della città di Napoli.

 

Struttura organizzativa del DSM

 

 

Il DSM è costituito da:

1 Direzione, gli organi di supporto alla Direzione, 10 strutture complesse, (denominate Unità Operative di Salute Mentale o UOSM), 3 Servizi Psichiatrici Diagnosi e Cura, 5 strutture a valenza sovradistrettuale, 1 Servizio per la Tutela della Salute Mentale negli Istituti Penitenziari.

 

Tab. 1: Strutture organizzative

Struttura organizzativa

Specifiche

Funzioni

Direzione del DSM

 

Direzione strategica

Organi di Supporto della Direzione del DSM

Sono attivi il Settore Informativo, il Settore Valutazione e Qualità, l'Uffico di Segreteria, l'Ufficio di Staff

Supporto all'attività di programmazione e verifica della Direzione

n.10 Unità Operative di Salute Mentale

Ogni unità comprende 1 centro di Salute Mentale, 1 Centro Diurno di Riabilitazione, una o più Strutture Intermedie Residenziali

Ogni UOSM eroga assistenza psichiatrica sui piani terapeutico riabilitativo e preventivo per un bacino corrispondente ad un DS (circa 100.000 abitanti)

n. 3 SPDC

 

Posti letto complessivi nominali n.46. Posti letto effettivi (per sospensione di attività del SPDC Ascalesi e carenze strutturali negli SPDC attivi: n. 28 nel 2009

Diagnosi e cura dei Disturbi Psichiatrici Acuti. Consulenza psichiatrica ai reparti dell'ospedale generale

n. 3 Strutture Sovradistrettuali Ambulatoriali

1 Ambulatorio Disturbi del Comportamento Alimentare

 

1 Ambulatorio per il Mobbing e il Disadattamento Lavorativo

 

1 Centro Clinico Psicopatologia da Mobbing e Disadattamento lavorativo

Erogano assistenza clinica e consulenza su specifiche patologie di interesse epidemiologico e/o sociale.

n. 1 Struttura Sovradistrettuale di Riabilitazione Psicosociale

Centro Diurno Riabilitativo di Formazione e Inserimento al Lavoro per 40 utenti psichiatrici.

Programmi di inclusione sociale e lavorativa

Servizio Per La tutela della Salute Mentale negli Istituti Penitenziarti

Si rivolgono alle persone con problemi di salute mentale detenute nelle CP di Poggioreale, Secondigliano e Nisida

 

1 Struttura Sovradistrettuale di Formazioone e Ricerca Scuola sperimentale di formazione alla Psicoterapia  

 

 

 


Le Sedi operative

Le strutture organizzative elencate nella tabella precedente (Tab. 1) sono allocate nelle 31 sedi elencate nella seguente tabella (Tab. 2)

 

Tab. 2: sedi operative del DSM

Articolazione organizzativa

Destinazione funzionale

sede

DIREZIONE DSM

 

via Don Bosco 4/F

 

 

 

Attività Sovradistrettuali

Ambulatorio Sovradistr. per i Disturbi del Comportamento Alimentare.

via Adriano, 16

Ambulatorio Sovradistr. Per il Mobbing e il Disadattamento Lavorativo

via Don Bosco 4 F

Centro Diurno di Riabilitazione di II livello "Aquilone"

via San Francesco 3/B

Scuola Sperimentale di Formazione alla Psicoterapia

Via Adriano 16

 

Centro Clinico Psicopatologia da Mobbing e Disadattamento Lavorativo

 

UOSM del DS n. 24:

Quartieri: Chiaia,  Posillipo, S. Ferdinando

I Municipalità

Comuni: Anacapri - Capri

Centro Salute Mentale

v. della Croce Rossa 8

Centro Diurno di Riabilitazione

v. Padula, 127

Comunità Protetta "La Tarantola"

v. Padula, 125

Ambulatorio di psichiatria attivo 2 giorni a settimana

Largo Madonna delle Grazie, 10 Capri

 

 

 

UOSM del DS n. 25:

Quartieri: Bagnoli,  Fuorigrotta

X Municipalità

 

Centro Salute Mentale

Via Fermariello, 28

Centro Diurno Residenziale

Via Fermariello, 28

Casa Famiglia " Itaca"

v. Leopardi, 2

Comunità Protetta "La Casa del Nespolo"

v. Venezia Giulia

 

 

 

UOSM del DS n. 26:

Quartieri: Pianura, Soccavo

IX Municipalità

Centro Salute Mentale

v. Adriano, 16

Centro Diurno di Riabilitazione

"La Fiera dell'Est"

v. Adriano, 16

Comunità Protetta "La Bailadeira"

v. Adriano, 16

 

 

 

UOSM del DS n. 27:

Quartieri: Arenella, Vomero

V Municipalità

Centro di Salute Mentale

Via Cavone delle noci allo Scudillo, 26 28

Centro Diurno di Riabilitazione   "Il Vascello"

v. Torrione S. Martino 43

Com. Protetta "27 gennaio"

v. Lattanzio, 18

 

 

 

UOSM del DS n.28:

Quartieri: Chiaiano - Piscinola - Marianella - Scampia

VIII Municipalità

Centro di Salute Mentale "J. Maslo"

v. Fondo Cancello

Centro Crisi

v. Fondo Cancello

Centro Diurno di Riabilitazione "Gatta Blu"

v. Fondo Cancello

Comunità "Irene"

v. Fondo Cancello

Comunità Protetta "Casa Rossella"

v. E. Scaglione, 494


Tab. 2: sedi operative del DSM (II parte)


 

 

 

UOSM del DS n. 29

Quartieri: Stella, S. Carlo all'Arena

III Municipalità

Centro di Salute Mentale

v. S. Maria Antesaecula, 48

Centro Diurno di Riabilitazione "Lavori in Corso"

v. S. Maria Antesaecula, 48

Comunità Protetta

v.co Carrette

Casa Famiglia

v.co Supportico a Capodimonte

 

 

 

UOSM del DS n. 30

Quartieri: Miano, Secondigliano, S.Pietro a Patierno

VII Municipalità

 

Centro di Salute Mentale

via della Ferrovia, 4

Centro Diurno di  Riabilitazione  "Gulliver"

via della Ferrovia, 4

Comunità Protetta  "La Gabbianella"

v. A. Labriola, 7

Comunità Protetta  "S. Francesco"

v. S.Franc.d'Assisi, 3b

Casa Famiglia "Casa Ianfolla"

v. Ianfolla, 462

Casa Famiglia

v. V. Emanuele, 6

 

 

 

UOSM del DS n. 31

Quartieri: Avvocata, ontecalvario, Pendino,Mercato-Porto-  S.Giuseppe

II Municipalità

Centro Salute Mentale

c/o Presidio Ospedaliero Ascalesi

 

 

 

UOSM del DS n. 32

Quartieri: Barra,

S.Giovanni , Ponticelli

VI Municipalità

Centro Salute Mentale

v. Walt Disney

Centro Diurno di Riabilitazione "La Roccia"

v. Walt Disney 

Casa Famiglia

v. Walt Disney

Comunità Protetta  "S. Rosa"

v. Rione S. Rosa

 

 

 

UOSM del DS n. 33:

Quartieri: S. Lorenzo - Poggioreale, Vicaria

IV Municipalità

Centro Salute Mentale

v. N. Poggioreale n.47c

Centro Diurno di Riabilitazione

"Canone Inverso"

v. Monfalcone n.42

Casa Famiglia  "Casa Raffaella"

v. Monfalcone n. 42

Casa Famiglia "Casa Mia"

v. Stadera 151

Comunità Protetta "Il Filo di Arianna"

v. N. Poggioreale n.47c

 

 

 

SERVIZI PSICHIATRICI OSPEDALIERI DI DIAGNOSI E CURA (SPDC)

S.P.D.C. S. Gennaro

c/o Presidio Ospedaliero. S. Gennaro.                         

S.P.D.C. S.G.Bosco

c/o Presidio Ospedaliero S. Giovanni Bosco.

S.P.D.C. Monaldi

c/o A.O.R.N. Monaldi   - v. L.Bianchi

 

 

 

Servizio Per La tutela della Salute Mentale negli Istituti Penitenziari

Via Roma verso Scampia ¿ Napoli

c/o OPG Napoli

aggiornato 01/10/2015



Contatore visite gratuito