Salta al contenuto
aumenta  

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Art. 13, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013

 

Di seguito si riporta l'attuale assetto organizzativo aziendale nelle more dell'approvazione dell'Atto Aziendale, adottato con Delibera n° 208 del 26/09/2016.

Per ciascun dipartimento vengono indicate le attività di competenza e l'articolazione in strutture semplici e complesse riportate analiticamente in grafico nella pagina "Organigramma e Rappresentazioni Grafiche".

 

La ASL dispone inoltre della struttura complessa Servizio Relazioni con il Pubblico e delle URP territoriali presenti negli ospedali, distretti sanitari e presidi polifunzionali.

 

 

aggiornamento del 10-10-2016

 



«Indietro

Dipartimento di Prevenzione

Il nuovo assetto organizzativo del Dipartimento di Prevenzione, approvato con Deliberazione Commissariale n. 1044 del 04/06/12, si articola su nove Strutture Complesse, quattordici Strutture Semplici e due Unità Operative Semplici Dipartimentali con compiti di programmazione, pianificazione e monitoraggio e controllo.
 
Le attività di competenza, afferenti alle tre aree Dipartimentali, quella Igienistica, del Lavoro e Veterinaria, si espletano rispettivamente:
 
per l'Area Igienistica nella tutela, vigilanza e controllo nell'ambito dell'igiene ambientale,
delle Strutture Sanitarie, degli Impianti Sportivi e del Pubblico Spettacolo, delle acque, dell'edilizia e struttura tecnica, della ristorazione collettiva e della grande distribuzione alimentare, nonché dell'educazione alimentare e dietetica preventiva, delle allerte alimentari, della prevenzione delle malattie infettive, diffusive e cronico-degenerative;
· per l'Area del Lavoro, attraverso l'Unità Operativa Complessa "Igiene e Medicina del Lavoro"
che pone l'attenzione alla tutela della collettività e dei singoli dai rischi sanitari connessi agli ambienti di lavoro, nonché al risanamento ed alla eliminazione delle nocività dei rischi stessi,
come l'attività di vigilanza relativa alla tutela degli esposti a radiazioni ionizzanti e alla presenza di amianto. L'area si attiva anche per la prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro: dalla verifica degli impianti nei luoghi di lavoro con pericolo di incendio o esplosione ai controlli dei fattori di nocività, di pericolosità e di deterioramento negli ambienti, fino alla
informazione sulle misure idonee alla eliminazione dei fattori di rischio ed al risanamento degli ambienti in relazione alla sicurezza ed ai controlli sui cantieri edili.
· per l'Area Veterinaria relativamente alla sanità animale in generale e vanno dalla profilassi
delle zoonosi e delle altre malattie infettive e diffusive degli animali, alle vaccinazioni e vigilanza e bonifica sanitaria. L'Area ha competenza anche per la tenuta ed aggiornamento dell'anagrafe zootecnica, per l'igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, con controlli e vigilanza non solo sugli animali ma anche sugli impianti e la farmacovigilanza delle produzioni zootecniche, per l'igiene urbana veterinaria e della produzione, trasformazione e commercializzazione, nonché trasporto degli alimenti di origine animale.
Inoltre nell'ambito dell'azienda è operativo l'Ospedale Veterinario, che ha la tutela del benessere animale, con la lotta alle malattie infettive, con piani di prevenzione e di eradicazione e sorveglianza epidemiologica permanente. Ha cura, in particolare del controllo sulla popolazione canina del territorio, con aggiornamento della rispettiva anagrafe.
Contatore visite gratuito