Salta al contenuto
aumenta   diminuisci

Ondate di calore 2016: il piano di intervento dell'Asl Napoli 1 Centro

 

Anche per l'estate 2016, il Ministero della Salute ha allertato le Regione, le ASL ed i Comuni, in particolare quelli con grandi aree urbane (Napoli), ad elaborare ed attuare dei Piani operativi Locali con interventi di prevenzione, sorveglianza ed assistenza.

 

L'ASL NA1 Centro ha predisposto, anche per l'anno 2016, un piano di intervento atto a migliorare e consolidare la Rete territoriale di assistenza in particolare tra la componente sociale e sanitaria, attraverso azioni finalizzate al contenimento degli effetti dannosi provocati dalle ondate di calore (temperature elevate con alto tasso di umidità) sulla salute della popolazione a rischio.

 

Il Piano "ondate di calore estate 2016" è uno strumento di raccordo tra i servizi socio sanitari ed il cittadino e risponde agli obiettivi di garantire agli utenti in difficoltà l'accesso uniforme ai servizi.

 In linea con le direttive regionali, questa Azienda ha predisposto una rete di servizi dedicati che prevede:

 

-          attivazione di un Call Center per le persone anziane, con funzione di ascolto, informazione ed orientamento che qui di seguito si espone:

 

800896980

Attivo nei giorni feriali dalle ore 8,00 alle ore 14,00 e nei giorni festivi e prefestivi (sabato) dalle ore 8,00 alle ore 20,00 dal 01/08/2016 al 31/08/2016

 

-          posti letto di sollievo presso le  RSA Anziani

-         posti di semiresidenzialità dedicati ai soggetti affetti da malattia di Alzheimer e altre forme di demenza presso i Centri Diurni

-          potenziamento delle prestazioni di Assistenza Domiciliare Geriatrica (ADG) in stretto collegamento con le altre tipologie di Cure Domiciliari

-         campagne informative a diffusione territoriale attraverso locandine e portale aziendale.

 

Questa attività, limitata al mese di Agosto, è un servizio aggiuntivo ai servizi aziendali già normalmente attivi."

 

Inoltre si riportano: 

 

-  un decalogo "Consigli Utili Ondate di Calore 2016" - " Estate in Salute";

 

-  numeri telefonici delle UU.OO.AA.AA. , UU.OO.AA.RR. , UU.OO.RR.PP.  e degli  Uffici Socio-Sanitari dell'Azienda.

 

DECALOGO    "ESTATE IN SALUTE"

 

Questi consigli, validi per tutti, sono rivolti in particolare alle persone anziane ed ai disabili che, per la loro condizione fisica, sono più esposti ai disturbi provocati dalle temperature eccessive.

Conoscere i rischi è sempre il primo passo per prevenirli.

 

 

 

ATTIVITA' FISICA

 

 

-         Evitare di uscire, di svolgere attività fisica e di stare sulla spiaggia nelle ore più calde del giorno (dalle 12.00 alle 17.00).

 

 

 

 

 

 

 

ABBIGLIAMENTO

 

 

-         Indossare indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali, come ad esempio lino e cotone.

-         Evitare le fibre sintetiche che impediscono la traspirazione e possono provocare irritazioni, prurito e arrossamenti.

-         Coprirsi quando si passa da un ambiente molto caldo ad uno con aria condizionata.

-         Quando si  esce proteggersi con un cappellino e occhiali scuri; in auto usare le tendine parasole, specie nelle ore centrali ella giornata.

-         Se si esce, proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AMBIENTE

 

 

-         Aprire le finestre dell'abitazione al  mattino e abbassare le tapparelle o chiudere le imposte; rinfrescare l'ambiente in cui si soggiorna.

-         Se si utilizza l'aria condizionata, ricordarsi che questo efficace strumento va utilizzato adottando alcune precauzioni per evitare conseguenze sulla salute e eccessivi consumi energetici.
In particolare, si raccomanda di utilizzarla preferibilmente nelle giornate con condizioni climatiche a rischio; di regolare la temperatura tra i 25°C - 27°C; di coprirsi nel passaggio da un ambiente caldo ad uno più freddo; di provvedere alla loro manutenzione e alla pulizia regolare dei filtri; di evitare l'uso contemporaneo di elettrodomestici che producono calore e consumo di energia.

-         Se si entra in un'auto parcheggiata al sole, prima di salire aprire gli sportelli, poi iniziare il viaggio a finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione.

 

 

 

ALIMENTAZIONE

 

 

-         Fare pasti leggeri, preferendo  la frutta e la verdura alla carne ed ai fritti: in estate l'organismo necessita di meno calorie.

-         Porre particolare attenzione alla conservazione degli alimenti ed evitare di lasciarli all'aperto.

 

 

IDRATAZIONE

 

 

-         Bere almeno 2 litri di acqua al giorno (salvo diversa indicazione del medico curante). Gli anziani devono bere anche se non ne sentono il bisogno.

-         Evitare di bere alcolici e limitare l'assunzione di bevande gassate o troppo fredde.

-         Non bere liquidi che contengano   grandi quantità di bevande zuccherine (causano la perdita di più fluidi corporei).
 

 

TEMPERATURA

 

CORPOREA

 

-         Fare bagni e docce con acqua tiepida, bagnarsi viso e braccia con acqua fresca. In casi di temperature molto elevate porre un panno bagnato sulla nuca.

 

 

CONSERVAZIONE

 

FARMACI

 

-         Leggere attentamente le modalità di conservazione riportate sulle confezioni dei farmaci e conservare tutti i farmaci nella loro confezione, lontano da fonti di calore e da irradiazione solare diretta.

-         Conservare in frigorifero i farmaci per i quali è prevista una temperatura di conservazione non superiore ai 25-30°C.

 

 

 

 

PRECAUZIONI

 

PARTICOLARI

 

-         Quando arriva il gran caldo, le persone anziane, con patologie croniche (cardiovascolari, respiratorie, neurologiche, diabete ecc)e le persone che assumono farmaci, devono osservare le seguenti precauzioni:
Êconsultare il medico per un eventuale aggiustamento della terapia o della frequenza dei controlli clinici e di laboratorio (ad esempio per i diabetici è consigliabile aumentare la frequenza dei controlli glicemici)
Êsegnalare al medico qualsiasi malessere, anche lieve, che sopraggiunga durante la terapia farmacologica
Ênon sospendere mai di propria iniziativa la terapia in corso

    Êse si soffre di pressione alta (ipertensione arteriosa) non     

     interrompere o modificare di propria iniziativa la terapia in corso

 

 

         


 

Distretto

Sanitario

UU.OO.AA.AA

UU.OO.AA.RR

Ufficio Socio Sanitario

Ufficio Relazioni con il Pubblico

24

Tel. 081.2547715-7721- 7718  

 Fax 081.2547715

Tel 081.2547109

Tel 081.2547055

Tel 081.2547475

25

Tel. 081.2548181 ¿Fax 081.2548189 ¿081.2548236

Tel 081.2548201

Tel 081.2548047

Non attivo

26

Tel e Fax 081.2548429

 

Tel 081.2548461

Tel 081.2548465

Non attivo

27

Tel. 081.2549723-9728

 

Tel 081.2549794

Tel 081.2549913

Tel 081.2549752

28

Tel 081.2546504 

Fax 081.2546506

Tel 081.2546478

Tel 081.2546556

Tel 081.2546518

29

Tel. 081.2545754  

Fax 081.2544647

Tel 081.2545946

Tel 081.2545885

Tel 081.2544661

30

Tel. 0812546759

 

Tel 081.2546483

Tel 081.2546314

Tel 081.2546977

31

Tel. 081.2542301- 2370  081.5515454

Fax 081.2542369

 

Tel 081.2543027

Tel 081.2542307

Tel 081.2543065

32

Tel. 081.2544353-4351

 

Tel 081.2544270

Tel 081.2545834

Tel 081.2544342

33

Tel. 0812549217 -9219

Tel 081.2549122

Tel 081.2549244

Tel 081.2549105

 

 

Link  utili.

 

Cliccando sul link del Ministero della Salute è possibile accedere alle pagine dedicate alla prevenzione per affrontare le ondate di calore, ed i bollettini meteo per le temperature di tutta Italia con relativi stati di allert.

http://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp

 
 



Contatore visite gratuito