Salta al contenuto

Attività Intramoenia

INFORMAZIONI PER IL CITTADINO

L'attività libero professionale in intramoenia (ALPI) rappresenta  un'ulteriore offerta assistenziale della ASL Napoli 1 Centro per i propri utenti.

Nell'ambito di un regolamento aziendale, in linea con i contratti di lavoro, i dirigenti dell'Azienda effettuano attività libero professionale al di fuori del loro normale orario di servizio, proponendosi all'utenza con singole offerte di prestazioni, erogabili sia presso il loro studio privato (prestazioni mediche) sia presso sedi aziendali (prestazioni mediche e/o di ricovero).

Prenotare una visita o un intervento chirurgico in regime ALPI è semplice e trasparente.

Per tutte le prestazioni mediche (visite specialistiche) ci si può rivolgere ad un qualsiasi ufficio CUP Aziendale (gli Uffici CUP sono presenti in tutti gli ospedali, presidi territoriali e distretti sanitari di base, operativi nelle ore antimeridiane (?). A seguito di specifica richiesta di prestazione in intramoenia da parte dell'assistito, con scelta del professionista, verrà emesso un "foglio di prenotazione" con numero di contatto, sede, data ed ora della visita. Tale foglio andrà poi consegnato alla cassa sportello presidiale per il pagamento dell'importo dovuto, ottenendo regolare fattura comprensiva di bollo (2 euro, ove di importo superiore ad euro 77,47, come previsto dalle leggi vigenti), recandosi poi dal sanitario nel giorno e nell'ora indicate per fruire della prestazione.

Per i medici che erogano visite specialistiche presso il loro studio privato è possibile che sia la prenotazione che il pagamento vengano effettuati anche presso la sede della visita, contestualmente all'incontro col professionista. Il medico incasserà la parcella, provvedendo immediatamente a versare all'Azienda in modotracciabile, mediante carta di credito personale su pos virtuale aziendale,  stampando conseguentemente la fattura da consegnare all'assistito.

Per il ricovero in modalità libero professionale, solitamente a valle di una visita con il professionista prescelto, si può effettuare inserimento in lista d'attesa informatizzata e dedicata presso il Presidio che sarà sede dell'intervento. Il professionista, nella visita preliminare, comunicherà tutte le notizie necessarie al paziente, ivi compreso l'onorario e la tariffa finale dovute per la prestazione, da riferirsi all'intera equipe chirurgica prevista per l'intervento, acquisendo firma di accettazione su apposito modello annesso alla procedura chirurgica in ALPI. (modello ALPI CHIR 1). L'inserimento in lista determinerà l'assegnazione di un numero di contatto, che sarà necessario all'atto del ricovero per associare il pagamento alla prestazione richiesta.

Il pagamento dovuto deve essere effettuato anche in questo caso presso la cassa sportello presidiale all'atto del ricovero, in contanti (nei limiti consentiti dalle norme vigenti) o via bonifico, in tale ultimo caso con data antecedente 48 h quella del ricovero stesso. presentando alla cassa sportello il foglio di immissione in lista dove è presente il numero di contatto del paziente.

All'atto del ricovero deve essere presentato anche il modello ALPI CHIR 1, debitamente compilato e condiviso tra paziente  e chirurgo prescelto, dove sono chiaramente indicate le cifre dovute all'equipe chirurgica, oltre il 30% del valore del drg collegato all'intervento, ed i 2 euro di bollo per importi superiori ai 77,47 euro.

Con modalità analoghe è possibile scegliere anche di partorire in intramoenia, volendo scegliere il ginecologo di riferimento, condividendo in tal caso il modulo ALPI OSTETRICIA 1, analogo a quello chirurgico ma con previsione di cambiamento di DRG (da medico a chirurgico) in caso di subentrata necessità di parto cesareo.

In tale situazione la donna che abbia scelto il ginecologo di riferimento, qualora quest'ultimo la stia assistendo durante il travaglio e giudichi la necessità di cesareo, continuerà a fruire dell'assistenza del  sanitario in intramoenia, mentre gli altri elementi dell'equipe assicureranno gli interventi necessari in regime istituzionale, qualora non possano trovarsi al di fuori del normale orario di servizio.

Qualora il presidio prescelto disponga di stanze dotate di comfort alberghiero il/la paziente potrà richiedere che la degenza si svolga nelle stesse, pagando solo a fine ricovero il dovuto, per il quale verrà emessa fattura separata in base alle giornate di permanenza.

In caso di mancata erogazione di una qualsiasi prestazione in ALPI sono previste sollecite procedure di rimborso, da attuarsi con specifiche modalità consultabili sul portale.

Esiste infine la possibilità, da parte di Enti esterni di avvalersi di attività di consulenza espletate da dirigenti dell'Azienda, individuando i nominativi dei professionisti disponibili su un elenco suddiviso per branche ed aggiornato annualmente dall'Azienda.

Cliccando sui links sottostanti il cittadino potrà accedere a:

·        Regolamento Attività Libero Professionale ASL Napoli 1 Centro (link sotto);

·        Elenco dirigenti che svolgono attività in intramoenia presso studio privato, con prestazioni erogate e tariffe previste (offering), sede di studio ed orari di attività (link sotto);

·        Elenco dirigenti che svolgono attività in intramoenia presso le strutture aziendali, con prestazioni erogate e tariffe previste (offering), presidio sede di studio ed orari di attività (link sotto);

·        (Elenco chirurghi in intramoenia, con offering chirurgico, specifica di onorari richiesti e tariffe finali previste comprensive del 30% del Drg e bollo), presidio per gli interventi, possibilità o meno di stanze con comfort alberghiero) (link sotto);

·        Procedura chirurgica in intramoenia (link sotto);

·        Procedura parti in intramoenia (link sotto);

·        Procedura rimborsi prestazioni non erogate (link sotto);

·        Elenco dirigenti disponibili alla stipula di convenzioni con Enti Esterni (link sotto).

Per ogni supplemento di notizia è possibile contattare:

la Responsabile dell'Unità Operativa Semplice Attività Libero Professionale (ALPI), dott.ssa Rosa Ruggiero, al recapito telefonico 081-2544436;

la Responsabile delle Attività Amministrative ALPI, dott.ssa Teresa Maturo, al recapito telefonico 081-2544089;

Casella di posta elettronica certificata: alpi@pec.aslna1centro.it

Torna su


« Torna a medicichirurghi

TARIFFARIO CHIR E MODELLO EQUIPE.xlsx

Versione: 1.0 Stato: Approvato Help Una nuova versione sarà generata automaticamente se questo soddisfare è modificato.
URL
Cronologia delle Versioni
Risultati della Ricerca
Versione Data Dimensione Download  
Contatore visite gratuito