Salta al contenuto
aumenta  

Intramoenia

 

I professionisti dipendenti di questa Azienda, con rapporto di lavoro esclusivo, possono esercitare la libera professione (ALPI) al di fuori dell'orario di servizio, per prestazioni erogate anche istituzionalmente.
Il cittadino usufruisce della libera scelta, ossia sceglie il professionista, che eroga la prestazione, accettandone la tariffa consultabile presso l'ufficio cassa e la direzione della struttura sanitaria.

Le prestazioni in ALPI, rientranti nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), sono erogabili in regime:

  1.  ambulatoriale.
  2. di day-hospital e day-surgery.
  3. di ricovero ordinario.

Previa autorizzazione aziendale il professionista può espletare l'alpi anche al di fuori della struttura di appartenenza, presso il proprio studio privato autorizzato.
In ogni caso il professionista è tenuto al rilascio di regolare ricevuta.

Riferimenti normativi:

DPCM  27/03/2000  "Atto di indirizzo e coordinamento concernente l'attività libero-professionale intramuraria del personale della dirigenza sanitaria del Servizio Sanitario Nazionale".
DGRC  n. 4061 del 07/09/2001 - "Direttive sulle liste d'attesa in applicazione dell'art. 3 del D. leg. 124/98 e della DGRC  3513/01 e linee guida per l'atto aziendale sull'attività libero professionale intramuraria del personale dipendente delle aziende del SSR".
Legge 120 del 3 agosto 2007.
Decreto Balduzzi - Decreto Legge 13/09/12 n. 158.



Contatore visite gratuito